Regolamento trasporto e tariffe


 

Il regolamento di accesso all’utilizzo dei servizi Atap

Si forniscono le seguenti informazioni:

Tutti i titoli di viaggio non sono cedibili e devono essere conservati integri fino al termine della corsa.

I titoli di viaggio si acquistano a terra presso le rivendite autorizzate e devono sempre essere esibiti al conducente e convalidati al momento della salita a bordo, compresi gli abbonamenti; devono altresì essere esibiti al personale incaricato delle verifiche.

Su tutte le linee aziendali extraurbane e suburbane (escluso, quindi, il servizio urbano di Vercelli) è attivo un servizio di vendita a bordo dei biglietti ordinari di corsa semplice, associata al controllo a vista dei titoli di viaggio.  A bordo bus, i conducenti possono vendere il solo biglietto necessario al cliente per la relazione di viaggio effettivamente utilizzata (per la tratta completa origine/destinazione, anche con cambio autobus). Sui biglietti acquistati a bordo è applicato il sovrapprezzo previsto dalla Regione Piemonte.

L’utente che, alla salita sull’autobus, risulti sprovvisto di un valido titolo di viaggio viene invitato ad acquistarlo a bordo. Nel caso in cui l’utente, sprovvisto di regolare titolo di viaggio, rifiuti di acquistarlo a bordo, il conducente lo inviterà a rimanere a terra.

Per quanto attiene alle norme comportamentali specifiche per i conducenti Atap, si rimanda agli ordini di servizio e/o al mansionario.

La convalida dei titoli (secondo le modalità previste per ogni tipologia) deve avvenire all’inizio della corsa tramite le validatrici presenti sugli autobus. Per i titoli di viaggio di corsa semplice, in caso di mancato funzionamento della validatrice, il conducente provvederà ad annullare il titolo di viaggio mediante apposita bucatura dello stesso apponendo anche data ed ora; per i titoli di viaggio multicorsa invece apporrà solamente data e ora senza forare il biglietto. In mancanza della prescritta convalida il titolo di viaggio non è considerato valido.

In caso di verifica da parte del personale aziendale addetto, i viaggiatori sprovvisti di documento di viaggio, ovvero muniti di documento di viaggio non valido, non convalidato, alterato o scaduto, sono tenuti al pagamento della sanzione amministrativa prevista dalla Regione Piemonte, oltre al prezzo del biglietto.

BIGLIETTI ORDINARI DI CORSA SEMPLICE

Devono essere convalidati al momento della salita a bordo e cessano di validità al momento della discesa, fatto salvo che siano necessarie più corse per raggiungere la località di destinazione, con conseguente cambio autobus, nel qual caso l’utente può utilizzare un unico biglietto di corsa semplice a condizione che:

  • Il biglietto sia valido per la percorrenza complessiva dall’origine alla destinazione finale (nel caso di richiesta di un percorso particolare, non presente sul prontuario, la tariffa potrà essere calcolata sommando le classi tariffarie delle singole tratte interessate alla coincidenza);
  • ciascuna corsa utilizzata risulti da orario la prima corsa utile verso la destinazione finale;
  • il biglietto sia convalidato ad ogni nuova salita.

CARNET 20 CORSE A DISTANZA

  • E’ un titolo di viaggio impersonale, utilizzabile quindi da più persone, ma non contemporaneamente. Deve essere convalidato al momento della salita a bordo e cessa di validità dopo 30 giorni dall’emissione oppure al raggiungimento di 20 viaggi.
  • In caso di interscambio, con conseguente cambio autobus, all’utente verrà conteggiato un solo viaggio se:
  • la distanza scelta al momento dell’emissione sarà maggiore o uguale a quella esistente tra origine e destinazione del viaggio (nel caso di richiesta di un percorso particolare, non presente sul prontuario, la tariffa potrà essere calcolata sommando le classi tariffarie delle singole tratte interessate alla coincidenza);
  • ciascuna corsa utilizzata in interscambio risulti da orario la prima corsa utile verso la destinazione finale;
  • il biglietto sia convalidato ad ogni nuova salita.

ABBONAMENTI – generalità

Possono essere acquistati solo dagli utenti titolari di una tessera BIP, che viene rilasciata in seguito alla presentazione di una domanda. Alla scadenza della tessera non è più possibile acquistare nuovi abbonamenti ma tutti gli abbonamenti sono utilizzabili fino alla loro scadenza, anche nel caso in cui la rispettiva tessera scada anteriormente.

Il titolo di viaggio è costituito dalla tessera di riconoscimento e dal relativo abbonamento.

Sulla tessera BIP sono riportati: il numero, la data di emissione, i dati anagrafici del cliente.

ABBONAMENTI – tipologie

L’accesso alle varie tipologie di rinnovo è libero, nel rispetto delle esigenze della clientela e senza necessità di dimostrare il possesso di requisiti specifici; Non devono pertanto essere richieste alla clientela certificazioni ed autocertificazioni, con l’ovvia eccezione degli abbonamenti per i quali sia previsto esplicitamente (abbonamenti scolastici e/o agevolati).

  • SETTIMANALE: è un documento valido per sette giorni consecutivi a decorrere dalla data di inizio validità indicata al momento dell’acquisto.

E’ valido per un numero illimitato di corse feriali e festive, solo sul percorso prescelto.

  • MENSILE: valido per 30 giorni consecutivi a decorrere dalla data di inizio validità indicata al momento dell’acquisto. E’ valido per un numero illimitato di corse feriali e festive, solo sul percorso prescelto.
  • TRIMESTRALE: valido per 90 giorni consecutivi a decorrere dalla data di inizio validità indicata al momento dell’acquisto. E’ valido per un numero illimitato di corse feriali e festive, solo sul percorso prescelto.
  • ANNUALE: valido per 365 giorni consecutivi a decorrere dalla data di inizio validità indicata al momento dell’acquisto. E’ valido per un numero illimitato di corse feriali e festive;
  • ANNUALE STUDENTI: valido, per un numero illimitato di corse feriali e festive, dal 1° settembre al 30 giugno a prescindere dalla data di acquisto.

E’ riservato agli studenti fino a 25 anni di età, deve essere accompagnato da un documento di riconoscimento e, fra i 15 ed i 25 anni, da un documento comprovante l’iscrizione scolastica. Il documento comprovante l’iscrizione alla scuola deve essere esibito alla rivendita per essere abilitati all’acquisto dell’abbonamento e, su richiesta, ai verificatori aziendali.

nota bene: gli abbonamenti elettronici devono sempre tutti essere validati ad ogni salita a bordo autobus.

Le tipologie di tariffe si suddividono in:

  • Extraurbane : in vigore su tutte le autolinee extraurbane e sulle linee urbane della Città di Biella limitatamente a quanto precisato nell’apposita tabella delle “Fermate Limite in Biella”.
  • Urbane di Biella (ai sensi delle D.G.C. n° 258 del 24.06.2013 e n° 311 del 29.07.2013): in vigore sulle linee urbane della Città e integrazioni tariffarie fra urbano di Biella ed extraurbano. Nell’ambito del territorio comunale della città di Biella, sulle linee extraurbane, sono valide anche le tariffe urbane.
  • Urbane di Vercelli : in vigore sulle linee urbane della Città secondo le regole ed eccezioni specificate.

Si segnalano inoltre:

  • Informazioni sulle Tariffe “Formula” valide nel bacino metropolitano di Torino e aree limitrofe;
  • Informazioni sul sovrapprezzo per la vendita a bordo autobus di titoli di viaggio.

L’applicazione delle tariffe è disciplinata dalle Note ivi consultabili.

Nella sezione del sito «ORARI» è possibile ricavare le classi tariffarie delle tratte desiderate su ciascuna Linea Extraurbana. La corrispondenza fra il numero della Linea e il codice in uso presso le Rivendite è infine consultabile al seguente Indice Linee.