CHIP ON PAPER SENZA CONTRATTO

Pubblicato il 6 June 2019

Si avvisa l’utenza in possesso di chip on paper (biglietti elettronici) che, sebbene in rari casi, al momento della convalida a bordo mezzo di tali titoli di viaggio potrebbe apparire sullo schermo del validatore il messaggio di errore “Convalida Fallita!”. In questi casi verificando il contenuto del biglietto, mediante apposito tasto presente sul validatore, compare il messaggio “Nessun contratto su chip on paper”.

Nelle situazioni sopra descritte, attesa la buona fede dell’utente, il conducente è tenuto ad ammetterlo comunque a bordo mezzo provvedendo tuttavia a trattenere il titolo di viaggio per le opportune verifiche ed eventuali contestazioni alle rivendite emettitrici.

In caso di controlli, il conducente che abbia trattenuto il chip on paper privo di contratto, allo scopo di evitare l’emissione della sanzione a carico dell’utente, segnalerà prontamente ai verificatori la presenza a bordo mezzo dell’utente privo di titolo di viaggio, avendo cura di consegnare ai verificatori il biglietto trattenuto al fine di attestare l’assenza del contratto sul chip on paper.

Viceversa, nel caso in cui l’utente non intenda consegnare il chip on paper privo di contratto, in caso di controlli, a termini di regolamento, l’utente sprovvisto di regolare titolo di viaggio sarà sanzionato. In tal caso, anche allo scopo di assicurarsi che il chip on paper non sia più utilizzato dall’utente, il conducente procederà comunque ad apporre sul biglietto data e firma e lo bucherà, tranne nel caso di titolo di viaggio multicorsa, in corrispondenza dei circuiti elettrici.

L’utente che si rifiuti di consegnare il COP potrà peraltro sempre essere ammesso a bordo nel caso in cui possa validare un altro titolo di viaggio regolare, ove ne sia in possesso, o sia disponibile ad acquistarne uno direttamente a bordo bus.

Vedi anche Atap Informa 2019-142